Almanacco del giardiniere luglio

Il vostro giardino di luglio

Frutta e verdura in abbondanza

Luglio è il mese preferito di chi ama il sole e degli appassionati del giardino. I lavori accurati e talvolta stancanti di giardinaggio eseguiti in primavera danno ora i loro frutti nel vero senso della parola. Il frutteto e l’orto sono in piena fioritura e presto si potrà iniziare la raccolta. Ma anche a luglio, c’è n’è di da fare! Puntare quindi su irrigazione e concimazione, considerando che i terreni sono impoveriti a causa del caldo persistente e che le piante hanno bisogno di molta acqua e nutrimento.

 

I lavori del mese:

Informazioni generali

Acqua piovana: sostenibile e conveniente

Irrigare con l’acqua piovana Il giardino di luglio ha particolarmente bisogno d’acqua. Il sole cocente e le temperature sempre alte in piena estate provocano un’evaporazione più veloce dell’acqua, lasciando le piante in uno stato di necessità. Si può ottenere un buon risparmio raccogliendo l’acqua piovana in una botte per l’acqua piovana e all’occorrenza utilizzarla per irrigare il prato o le aiuole con delle pompe dell’acqua o annaffiatoi.

Abbeveratoi per uccelli Nei giorni torridi, il sole di luglio crea problemi non solo alle persone, ma anche agli animali. In un luogo all’ombra, disporre una grande ciotola con dell’acqua in modo che i pennuti ospiti possano bere e bagnarsi comodamente. In questo modo si farà qualcosa di buono per gli uccellini e questi ringrazieranno con i loro vivaci gorgheggi.

Lavorare il terreno Si dovrebbe dissodare regolarmente il terreno delle aiuole e liberarlo dalle erbe infestanti, in modo che anche gli strati più profondi di terra possano essere raggiunti dall’acqua e dalle sostanze nutritive. Per questo tipo di lavori si addicono dei piccoli attrezzi da giardino come zappe, rastrelli o  estirpatori.

Curare il compost Con la cura del giardino il compost viene presto dimenticato e lasciato a se stesso. In particolare nei caldi mesi estivi, è però importante preservarlo dall’inaridimento innaffiandolo di tanto in tanto, perché altrimenti i rifiuti da giardino non si decompongono.

Lotta contro le erbe infestanti Le erbe infestanti si evitano al meglio non consentendo alla pianta di formare i semi.  Oltre ai diserbanti specifici, l’estirpazione profonda aiuta ad arginare le infestazioni nelle aiuole. È possibile smaltire le piante nel compost se non hanno ancora prodotto i semi. In caso contrario, potranno essere smaltite nel bidone per rifiuti biodegradabili, dove i semi non attecchiranno da nessuna parte.

Orto e giardino aromatico

Il ciclo della raccolta infinita

Riprodurre i broccoli Prendere un broccolo ormai formato e con un coltello o delle cesoie rimuovere le infiorescenze fino a far rimanere solo il getto principale. Questo svilupperà nuovi getti e infiorescenze che potranno essere nuovamente raccolte.

Sovescio per il terreno Prima di piantare semi di ortaggi o frutta, sarà utile concedere però al terreno un cosiddetto sovescio. Le sostanze nutritive sosterranno la crescita delle piante e la produzione di un generoso raccolto.

Spargere il pacciame Con uno strato di pacciame di corteccia sparso sull’aiuola in uno spessore solo di qualche centimetro, si eviterà la diffusione delle erbe infestanti e al contempo l’evaporazione dell’umidità.

Semina degli ortaggi Se avete raccolto per la prima volta le verdure del vostro orto, la raccolta non è comunque ancora finita. Insalata, cetrioli, radicchi, ecc. crescono e maturano finché le temperature lo permettono. Dopo il successo del primo raccolto, seminate pure di nuovo i semi di ortaggi!

Ecco le tue ricompense

Raccolta ed essiccatura delle erbe aromatiche Le erbe aromatiche fresche sono particolarmente deliziose. Tuttavia, raramente si usano nella quantità disponibile dal raccolto. In questo caso è possibile essiccarle in modo semplice, conservandole in adeguati contenitori, fino a quando si utilizzeranno. Scegliere attentamente vasetti scuri e coprenti, in modo che le erbe, anche se conservate a lungo, non perdano l’aroma.

Cura delle piante di pomodoro Per quanto deliziosi siano i pomodori di coltivazione propria, essi fanno parte delle piante da giardino più esigenti. Sottraggono al terreno sia molte sostanze nutritive che acqua. Per questo motivo è importante concimarli regolarmente e annaffiarli. Inoltre, è possibile proteggere le piante dall’inaridimento coprendo la terra con uno strato di pacciame.

Il raccolto dell’orto A luglio, in tutti i giardini è tempo di raccolto: insalata a foglie, pomodori, piselli, carote, cetrioli e tante altre varietà di ortaggi sono maturi e attendono solo di raggiungere il cesto da raccolta.

Frutteto

Delizie a base di ciliegie & co.

Potatura dei ciliegi Un ciliegio cresce con velocità e vigore. Effettuare regolarmente il taglio di ritorno evita che l’albero cresca in modo incontrollato e aumenta la produttività dei rami principali. Il periodo migliore per intervenire è in estate, dopo il raccolto.

Conservare la frutta: Gli alberi da frutto producono solitamente molti più frutti maturi di quanti è possibile mangiarne in poco tempo o lavorarli.  Finché i frutti non sono danneggiati o ipermaturi, è possibile conservare ciliegie, mele, pere e simili in appositi contenitori in un luogo fresco e al buio. La frutta matura e rapidamente deperibile si utilizza al meglio realizzando direttamente marmellata o purea.

Giardino ornamentale

È ora di tagliare i fiori appassiti

Stabilizzare gli arbusti e le piante ornamentali Le piante con importanti fioriture e arbusti si piegano spesso o si inclinano a causa della pioggia o del vento perché i rami sottili non sostengono il peso. Sostenete le piante fissandole a dei tutori stabili!

Spuntare i fiori appassiti Se si desidera avere a lungo le fioriture variopinte dei fiori estivi, si dovranno sempre rimuovere i fiori vecchi e appassiti e sfoltire il fogliame. Con queste operazioni non si otterrà solo un miglioramento estetico, ma le parti sane della pianta potranno anche nutrirsi in modo ottimale.

 

Balconi e terrazzi

Goditi la tua oasi verde

Cura dei fiori Come i fiori da giardino, anche quelli nelle fioriere sul balcone e le piante nei vasi dovrebbero essere liberati accuratamente dai fiori appassiti e dalle parti di piante ormai morte. In questo modo prolungate l’allegria dei fiori colorati!

Mobili per balconi e giardini Attrezzate con dei comodi mobili da giardino, in mezzo alle piante fiorite, il vostro angolo di ritiro personale! I mobili in legno si integrano particolarmente bene in un ambiente naturale. Non bisogna dimenticare, però, la manutenzione, perché il legno è sensibile ai forti raggi solari e alle abbondanti piogge. Se non trattato, mostrerà presto i segni degli agenti atmosferici.

Protezione dai raggi solari Anche se una giornata di sole in estate è così bella, il sole può diventare però un tormento, in particolare su balconi e terrazze protetti dal vento. Pensate a una protezione dai raggi solari regalandovi un po’ di frescura e proteggendovi dai pericolosi raggi UV con un allegro ombrellone!

Il giardino in casa

Non dimenticarti delle piante in casa

Curare le piante d’appartamento In estate le piante sul balcone o in terrazza possono finalmente respirare aria fresca. Fa bene alla crescita e ne aumenta la capacità di resistenza. Bisogna innaffiarle più spesso perché nei giorni molto caldi l’acqua evapora presto e le piante hanno maggiore necessità di acqua.

Cura del prato

La sera: perfetta per concimare e innaffiare

La questione dell’irrigazione è sempre importante per un prato e in estate diventa fondamentale. Da una parte, durante i lunghi periodi di calura, l’erba necessita irrigazioni giornaliere, dall’altro, i forti raggi di sole possono bruciare l’erba umida. Per questo le prime ore della sera sono le migliori per irrigare il prato con un irrigatore a spruzzo. Con una regolare concimazione si otterrà un verde rigoglioso anche in piena estate.

Protezione delle piante e consigli bio

Vietato l'ingresso alle lumache

Fertilizzare con il concime liquido vegetale questo concime liquido di origine vegetale può essere preparato in casa, in modo semplice, riutilizzando i rifiuti da giardino e si farà contemporaneamente qualcosa di buono anche per le proprie piante preferite. Il concime liquido vegetale somministra alla terra importanti sostanze nutritive, esattamente come i concimi tradizionali.

Protezione dalle lumache Le lumache amano gli orti almeno quanto li amate voi. Rendete difficile la vita a questi parassiti, proteggendo le aiuole con delle bordure antilumache e prodotti fitosanitari!

Lotta contro le vespe La fantastica idea di fare un’abbondante colazione all’aperto, nei mesi estivi può essere vanificata presto dalle vespe. Puntano il succo di frutta nel bicchiere e il pane con la marmellata o si accomodano sui salumi e sui formaggi. Spesso, l’unica soluzione in questo caso, è ritornare in casa.

Disdetta avvenuta.